matteo berrettini

Nati sotto il segno dell’Ariete

Il tennista nato sotto il segno dell’Ariete vuole sempre arrivare primo e tirare forte, sempre più forte. Il tennista dell’Ariete è precoce, essendo il primo segno dello zodiaco deve anche arrivare prima degli altri, rompere le barriere.

Nati dal 20 marzo al 21 aprile

Pensiamo a Jennifer Capriati che diventò professionista a 13 anni e 11 mesi ed entrò in classifica WTA direttamente al… 24mo posto! La Capriati vinse in carriera tre titoli slam: Australian Open 2001 e 2002, Roland Garros 2001.

Il tennista dell’Ariete ha un gioco martellante, aggressivo, spietato.

Come Maria Sharapova che con il suo “grunting” spaventa e stordisce le avversarie, la russa ha vinto tutti i titoli slam: Wimbledon 2004, US Open 2006, Australian Open 2008, Roland Garros 2012 e 2014.

Il tennista dell’Ariete ride poco e sorride solo dopo che ha vinto la partita. Non ha molti amici perchè non sa fare moine, non elargisce complimenti nè carezze a caso.

Come lo svizzero Stan Wawrinka che ha vinto due titoli slam (Australian Open 2014 e Roland Garros 2015).

foto di copertina dal web: Matteo Berrettini

Visualizzazioni oggi 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *