Roger Federer

Nati sotto il segno del Leone

Che tipo è il tennista nato sotto il segno del Leone?
Pochi dubbi, è il migliore.
Padrone del campo da tennis, chioma folta, spettatori adoranti sugli spalti, nessuno si stupirebbe se gli spuntasse una corona in testa, si presentasse con un mantello scarlatto e durante la premiazione, ha vinto ancora una volta lui, la racchetta diventasse scettro.
Surclassa tutti gli avversari.
Gioca con coraggio ed eleganza innati, gli avversari lo stimano e rispettano.
Insomma, ci siamo capiti.

Viktoria Azarenka, bielorussa è stata n.1 così come lo svizzero Roger Federer amatissimo dal pubblico.

Alcuni di voi iniziano a dire: “Ma… e i difetti?”
È presto detto: la spocchia, la vanagloria, talvolta infatti accecato dalla luce che egli stesso emana, il tennista del Leone sottovaluta l’avversario e si fa catturare dalla sua rete.

Il tennista del Leone ingaggia epiche battaglie contro il Toro ma sarà sempre il Leone a imporsi, ricordiamo la rivalità tra Pete Sampras (Leone) e Andrè Agassi (Toro), 20-14 negli scontri diretti per Sampras.

Nati dal 21 luglio al 22 agosto

Foto di copertina dal web: Roger Federer.

Visualizzazioni oggi 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *